Cavese: l’ivoriano Hermann Baka, centravanti classe ’92, in prova con gli aquilotti

Scritto da il 31 ottobre 2013
Print Friendly

Nel pomeriggio amichevole contro il Buonalbergo e al termine (18:30) conferenza stampa al Tennis Club Cava per la presentazione ufficiale delle casacche prodotte dal nuovo sponsor tecnico Givova – Giudice Sportivo: 600 euro di multa alla società, Luigi Rinaldi diffidato e Ciro Manzi  appiedato un turno  

CAVA DE’ TIRRENI – Con il morale a 1000 la Cavese si prepara in vista della gara interna contro l’Orlandina consapevole, dopo i risultati ottenuti in questo scorcio di campionato, di poter insidiare il primato del Savoia. L’ottima vittoria sulla Vibonese ha aumentato le quotazioni della Cavese e  la fiducia di tutto l’ambiente che, in previsione di un piazzamento nei primi posti in classifica anche al giro di boa, si aspetta gli adeguati rinforzi che permetteranno alla squadra un ulteriore salto di qualità. La Cavese, intanto, si allena con impegno per la sfida di domenica prossima contro i siciliani di Capo D’Orlando; ieri gli aquilotti hanno svolto una doppia seduta, mattina palestra e pomeriggio allenamento al “Desiderio“: Riguardo ai possibili rinforzi dell’organico, proprio durante l’allenamento pomeridiano di ieri pomeriggio è stato notato,  insieme al gruppo,  un giovane centravanti di colore giunto in prova e con molta probabilità in odore di tesseramento. Trattasi dell’over Hermann Baka, classe ’92 originario della Costa D’Avorio (alto 1,95 mt), che vanta una breve esperienza italiana con la casacca del Foggia e varie apparizioni nei campionati inferiori di Olanda Germania; nei prossimi giorni seguiremo gli sviluppi. 

Per quanto riguarda il Giudice Sportivo, invece, è stato appiedato per un turno Ciro Manzi (somma di ammonizioni), mentre è entrato in diffida Luigi Rinaldi che si aggiunge al già diffidato Raffone. Inoltre, il Giudice Sportivo ha sanzionato la società metelliana con 600 euro di multa per avere, i propri sostenitori,  introdotto ed utilizzato  in campo avversario materiale pirotecnico (7 fumogeni) nel settore loro riservato per l’intera durata della gara. Questa sera, intanto, la società biancoblu al Social Tennis Club Cava terrà una conferenza stampa durante la quale il presidente Manna, unitamente agli sponsor Cava Sviluppo, Confetti Crispo Tanimi Group, presenterà in via ufficiale le divise della Cavese prodotte dal nuovo sponsor tecnico Givova che, essendo partiti in ritardo e come già il presidente Manna aveva anticipato in occasione della presentazione della squadra in agosto,,non ha potuto stampare le casacche come la società avrebbe voluto a causa del poco tempo disponibile e con il campionato ormai alle porte. Tornando al calcio giocato, intanto, oggi pomeriggio la Cavese giocherà il consueto test infrasettimanale contro il Buonalbergo, squadra che milita in prima categoria.

Nello Bisogno


© Copyright 2013 Aniello Bisogno, All rights Reserved. Written For: Il Corriere del Pallone

Info Aniello Bisogno

5 Comments

  1. amitrano nicola

    31 ottobre 2013 at 12:28

    il centrocampista che si e’ allenato per due settimane amoroso alquanto bravo viene tesserato?

  2. Nello Bisogno

    1 novembre 2013 at 00:59

    A quanto ci risulta, Amoroso è andato via quindi non tesserato. Tuutavia, i centrocampisti in prova erano 2, Amoroso, appunto, e Viviano. Quest’ultimo, che è altrettanto bravo, attualmente si allena ancora con la Cavese. E’ facile che presto potrebbe essere tesserato insieme all’Ivoriano Baka.

  3. giovanni santino

    26 novembre 2013 at 14:46

    il centrocampista Amoroso pur facenddo n bene e pur avendo avuto il plaget dell alle natore chietti il ds casapulla che l aveva chiamato d opo due settimane gtali annunciava che il presidente non intendeva tornare sul mercato. Per ta,nto non e stato Amoroso ad riufitare. Questo sta a significare la poca professionalita di chi e preposto a queste mansioni .

  4. Mirko Amoroso

    27 novembre 2013 at 11:23

    Salve confermo quanto detto dal Sig. Giovanni Santino e tenevo a precisare che per me sarebbe stato un onore giocare per questa maglia, per questi colori e per questa Città che sicuramente merita altri palcoscenici. Purtroppo non sono stato io ad andare via ma è stato il ds Casapulla a dirmi che il presidente non voleva più intervenire sul mercato, nonostante fosse stato proprio il ds Casapulla a contattarmi e a dirmi che la squadra aveva bisogno di un centrocampista e nonostante poi fossi piaciuto come calciatore (parole di mister Chietti). Tutto ciò per dirle, e mi riferisco a lei Nello Bisogno persona seria e professionale, che la verità è questa. Caro Nello questa non è una polemica anzi è proprio per metterla a conscenza di tutta la verità e per dirle che come persona la stimo tantissimo.

  5. Aniello Bisogno

    27 novembre 2013 at 15:04

    Ciao Mirko, intanto grazie per gli attestati di stima. Un grazie anche per il tuo intervento, con il quale hai risposto sia a Nicola che a Giovanni. Il mio intervento precedente, in risposta al commento di Nicola, era per spiegare quello che noi (quindi compreso io) dalle gradinate abbiamo visto durante gli allenamenti. Non avevamo notizie precise (e non ne abbiamo ora) in merito alla tua posizione e a quella di Sorrentino e di Viviano, quest’ultimo tesserato prima della gara con il Noto e rsoci noto il giorno precedente. Che eri andato via stava a significare che noi non vi vedevamo più in campo col gruppo, (tu e Sorrentino) quindi non avevamo nessuna notizia ufficiale. Ci hai ragguagliato tu, con questo intervento, sullo sviluppo della vicenda. Colgo l’occassione per ringraziarti ancora per la stima nei miei confronti e ti auguro un in bocca al lupo di cuore e che presto trovi una squadra. ( non so se già ti sei accasato da qualche parte) auguri sinceri per la tua carriera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONDIVISIONI

Warning: syntax error, unexpected '(' in Unknown on line 27 in /web/htdocs/www.ilcorrieredelpallone.it/home/wp-content/plugins/wp-statistics/vendor/browscap/browscap-php/src/phpbrowscap/Browscap.php on line 769

Catchable fatal error: Argument 1 passed to phpbrowscap\Browscap::resortProperties() must be of the type array, boolean given, called in /web/htdocs/www.ilcorrieredelpallone.it/home/wp-content/plugins/wp-statistics/vendor/browscap/browscap-php/src/phpbrowscap/Browscap.php on line 809 and defined in /web/htdocs/www.ilcorrieredelpallone.it/home/wp-content/plugins/wp-statistics/vendor/browscap/browscap-php/src/phpbrowscap/Browscap.php on line 867