Cavese, il Potenza cala il tris al “Lamberti”: i rossoblu ringraziano Marruocco e fanno 0-3

Scritto da il 4 settembre 2017
Print Friendly

Potentini a segno con Di Senso, doppietta, e Siclari su calcio di rigore – Espulsi D’Alterio e Oggiano: la Cavese conclude in 9 il match contro gli uomini di mister Ragno

 

CAVA DE’ TIRRENI – (servizio di Nello Bisogno) – La Cavese “dei cavesi” oggi esordiva in campionato al Simonetta Lamberti contro il Potenza, una delle compagini meglio attrezzate per la vittoria finale del torneo. La squadra di mister Bitetto, rinnovata per 11/11, si presentava ai nastri di partenza del girone H di Serie D già incerottata. Il tecnico biancoblu ha dovuto rinunciare all’esperto centrocampista Manzo, appiedato dal giudice sportivo, e al difensore Santeramo, fermo per infortunio: i potentini di mister Ragno calano il tris e fanno bottino pieno.

LA CRONACA e il TABELLINO: Davanti ad una nutrita cornice di pubblico la Cavese nel primo tempo sembra approcciarsi con la giusta mentalità alla gara, tanto che da l’impressione di poter competere alla pari con il Potenza. A 30 secondi dal fischio d’inizio, infatti, Mincione affonda sulla sinistra e con un tiro cross per poco non fa goal. Animati di buona volonta e voglia di emergere, i padroni hanno le redini del gioco in mano per circa una quindicina di minuti, ma alla prima occasione utile il Potenza, da squadra cinica e forte quale è, castiga gli aquilotti mettendo subito in risalto le lacune della squadra di mister Bitetto. Corre il 24° quando su rimessa laterale la difesa metelliana commette una distrazione, gli ospiti ne approfittano e, grazie anche alla complicità di Marruocco che esce a vuoto, vanno a segno con Di Senso portandosi sullo 0-1. La risposta metelliana arriva al 42° con un calcio di punizione dal limite di Fella senza pretese: l’attaccante aquilotto prova a sorprendere Mazzoleni che fa buona guardia e blocca a terra la sfera. Si va al riposo sul risultato di 0 a 1 per gli ospiti.

Nella ripresa non c’è la svolta che un pò tutti si aspettano: la Cavese prova a pareggiare le sorti dell’incontro al 51° con un calcio di punizione dal limite di Oggiano, ma il numero uno potentino e attento e devia in angolo la sfera. Al 59° il Potenza, ancora cinico e squadra leader, raddoppia: Marruocco palla al piede giochicchia nella propria area commettendo il secondo errore della giornata, Siclari gli ruba palla e calcia a rete, la sfera colpisce in pieno il palo e ritorna in campo sui piedi dello stesso che, con il portiere aquilotto ormai fuori gioco, tira nuovamente in porta ma D’Alterio sulla linea si sostituisce al numero 1 metelliano e respinge di pugno in angolo la palla: rigore netto e sacrosanta espulsione per il capitano aquilotto. Dagli 11 metri è lo stesso Siclari che mette a segno la palla dello 0 a 2. Per la Cavese è notte fonda: al 63° perde anche Oggiano, espulso per somma di ammonizione. I metelliani chiudono la sfida in nove uomini e capitolano definitivamente al 70° quando Marruocco, fischiato e contestato dai tifosi metelliani, commette l’ennesimo strafalcione: il potenza scatta in contropiede e con Di Senso, abile a sfruttare l’ennesima disattenzione del numero uno aquilotto, cala il tris realizzando la doppietta personale. Gli uomini di mister Ragno non infieriscono e il match si chiude con la netta vittoria dei rossoblu per 0 a 3. A sua volta il direttore di gara, sig. Di Graci di Como, senza imperversare non concede neanche un minuto di recupero e comanda la fine delle ostilità allo scadere esatto del 90°. La Cavese perde il match e in un sol colpo due pedine fondamentali, D’Alterio e Oggiano, che dopo le rispettive espulsioni salteranno il prossimo turno nel difficile derby di domenica prossima contro la Turris.

Nello Bisogno

Cavese 0 – Potenza 3
Cavese (4-3-3): Marruocco; Parpinel, D’Alterio, Gorzegno (13’st Trezza), Marino; Logoluso, Massimo, Mincione (26’st Turmalaj); Oggiano, De Angelis (26’st Martiniello), Fella (26’st Tripoli). A disposizione: Bisogno, Senatore, Nunziante, Crudo e Somma. Allenatore: Leonardo Bitetto.
Potenza (3-5-2): Mazzoleni; Biancola, Sicignano, Bertolo, Panico; Guaita 6 (42’st Manno), Diop, Esposito, Schisciano (40’st Lionetti); Di Senso (28’st Pepe), Siclari (35’st Coccia). A disposizione: Di Franco, Bonabitacola, Berardino e Claps. Allenatore: Nicola Ragno.

Arbitro: Di Graci di Como.

Marcatori: 24′ Di Senso (Pz), 16’st rigore Siclari (Pz), 24’st Di Senso (Pz).

Note: Cielo sereno e terreno di gioco in discrete condizioni. Spettatori presenti circa1800 con una nutrita rappresentanza di tifosi potentini: almeno 300 tifosi provenienti da Potenza. Ammoniti: Panico (Pz), Oggiano (C) e Biancola (Pz). Espulsi al 15’st D’Alterio (C) per fallo da ultimo uomo (C) e al 18’st Oggiano (C) per somma di ammonizioni. Corner 5-1 per la Cavese. Recupero: 1’pt, 0’st.

© Copyright 2017 Aniello Bisogno, All rights Reserved. Written For: Il Corriere del Pallone

Info Aniello Bisogno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONDIVISIONI